Ricostituzione pensione per motivi reddituali

Cosa significa ricostituzione reddituale?

La ricostituzione reddituale o ricostituzione della pensione per motivi reddituali è una pratica INPS che consente il ricalcolo dell’ importo della pensione. 

Che differenza c'è tra la ricostituzione reddituale ed il ricalcolo della pensione?

La pensione può essere ricalcolata per diversi motivi. La ricostituzione reddituale è un caso specifico di ricalcolo della pensione.

Quando richiedere la ricostituzione per motivi reddituali?

La ricostituzione della pensione per motivi reddituali viene richiesta quando, a seguito della variazione del reddito familiare, il titolare della pensione raggiunge il requisito reddituale per ottenere l’integrazione al trattamento minimo, parziale o totale. Il trattamento minimo delle pensioni è un’integrazione che lo Stato, tramite l’INPS, corrisponde al pensionato quando la pensione derivante dal calcolo dei contributi versati è di importo molto basso, al di sotto di quello che viene considerato “minimo vitale”.

Chi può fare la domanda di ricostituzione?

La domanda di ricostituzione può essere fatta da chi percepisce una pensione ai superstiti, una pensione di invalidità, un assegno sociale oppure una ricostituzione per maggiorazione sociale oppure chi ha diritto all’integrazione al minimo.

Quali documenti servono per fare la ricostituzione reddituale?

I documenti da presentare per ottenere la prestazione sono:

  • documento identità e C.F. di chi richiede la prestazione;
  • C.F. del coniuge e di tutti i familiari a carico;
  • Stato civile e stato famiglia (data e luogo matrimonio);
  • Certificato della pensione su cui chiedere il ricalcolo;
  • Ultima dichiarazione dei redditi del nucleo familiare;
  • Permessi di soggiorno per le persone extracomunitarie.

Come richiedere la ricostituzione reddituale online?

Vuoi richiederla ad un nostro operatore?

Approfondimenti sul ricalcolo della pensione: