Ricorso riconoscimento invalidità

Ricorso tramite Patronato per ottenere il riconoscimento dell'invalidità civile

Vuoi fare ricorso per il riconoscimento dell’invalidità civile tramite Patronato?

Nell’ambito dell’invalidità civile si possono presentare ricorsi sia contro i pareri sanitari sia contro quelli amministrativi.

Che sia un ricorso sul parere sanitario o sul parere amministrativo, se vuoi ricevere assistenza e consulenza dal Patronato INPAS contro il giudizio avverso inerente il riconoscimento dell’invalidità civile, compila il form sottostante. Se invece vuoi fare la domanda di aggravamento dell’ invalidità civile …qui.

    .






    .




     

     * Campi obbligatori

    Ricorso contro il parere sanitario per il riconoscimento dell'invalidità civile

    Se non si condivide il parere sanitario espresso dalla commissione medica della Asl, è possibile presentare, ricorso solo in via giurisdizionale, entro sei mesi dalla data di ricevimento del verbale della visita di accertamento di invalidità.

    Ricorso contro il parere amministrativo per il riconoscimento dell'invalidità civile

    Nel caso in cui, dopo l’accertamento dell’invalidità, la regione d’appartenenza o l’ente da questa delegato (Inps, Asl o Comune) rifiuti di pagare la prestazione economica concessa per mancanza dei requisiti amministrativi (superamento dei limiti di reddito, di età ecc.), si può presentare ricorso all’ente che ha emanato il provvedimento, indirizzandolo al Comitato provinciale dell’Inps territorialmente competente.
    Il ricorso va presentato in carta semplice entro 90 giorni dal ricevimento della lettera con la quale è stato comunicato il rifiuto.

    Trascorsi inutilmente 90 giorni dalla presentazione del ricorso ci si può rivolgere al giudice ordinario.

    Per maggiori info, cerca la sede INPAS più vicina a TE qui!
    Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti gratis alla newsletter qui