Invalidità civile: arriva il QR-Code Inps

Per i cittadini con invalidità civile è arrivato il QR-Code Inps, un nuovo servizio che permette in poche mosse di attestare il proprio stato di invalidità e disabilità direttamente sullo smartphone.
In questo modo, le persone con invalidità civile, cecità civile, sordità, disabilità o altro handicap, possono mostrare facilmente le proprie informazioni sanitarie ai gestori di servizi che erogano particolari benefici e agevolazioni, quali sconti, esenzioni, sgravi fiscali ed accessi preferenziali.
Il QR-Code è infatti un particolare codice a matrice che può memorizzare informazioni sempre aggiornate (anche relativamente a verbali definitivi di prima istanza, aggravamento, revisione, verifica straordinaria e autotutela), facili da leggere e interpretare da qualsiasi dispositivo mobile (come smartphone e tablet). In aggiunta al proprio codice fiscale, il QR-Code permette al titolare di attestare il proprio status di invalido.
Il titolare può ottenere il proprio QR-Code accedendo al portale dell’Inps, che genererà il codice direttamente in formato pdf, così da poter essere eventualmente anche stampato ed esibito, oppure salvato su pc o smartphone.
I gestori dei servizi e benefici potranno controllare lo stato di invalidità civile attraverso la lettura del QR-Code da parte di un qualsiasi lettore di QR-Code. Per la concessione di alcune particolari agevolazioni, è possibile ottenere anche un esito più approfondito. In questo caso i gestori devono inquadrare il QR-Code, autenticarsi con le proprie credenziali e inserire il codice OTP, che il sistema in automatico genererà e invierà sul numero di cellulare dell’interessato.

Text on the button