Prestazione una tantum ai superstiti

Che cos'è la prestazione una tantum ai superstiti dei lavoratori vittime di infortuni mortali erogata dall' INAIL

La prestazione una tantum ai superstiti dei lavoratori vittime di infortuni mortali è una prestazione economica erogata dall’INAIL, corrisposta ai superstiti dei lavoratori (assicurati o meno all’ INAIL) vittime di infortunio mortale verificatosi a decorrere dal 1° gennaio 2007.

Tra i lavoratori non assicurati all’ INAIL, compresi coloro ai quali si applica l’assicurazione contro gli infortuni in ambito domestico, sono, a titolo di esempio, le forze di polizia, i liberi professionisti, i vigili del fuoco, i  militari,  ecc.

Requisiti, decorrenza e durata della prestazione una tantum ai superstiti

Requisiti

I requisiti affinchè l’INAIL eroghi la prestazione una tantum ai superstiti del lavoratori vittime di infortuni mortali, sono:

  • essere il coniuge o essere unito civilmente alla vittima (a far data dall’entrata in vigore della l. 76/2016 cioè dal 5 giugno 2016);
  • figlio con età inferiore ai 18 anni;
  • se figlio con un’ età compresa tra 18 e 21 anni, la frequenza di scuola media superiore o professionale, la vivenza a carico e l’ assenza di lavoro retribuito;
  • se figlio con età compresa tra 22 e 26 anni, la frequenza di corso normale di laurea, la vivenza a carico e l’ assenza di lavoro retribuito;
  • essere figlio maggiorenne inabile al lavoro.

In mancanza di coniuge o figli:

  • il genitore a carico;
  • il fratello o la sorella a carico o convivente.

Decorrenza

La prestazione economica decorre dal giorno successivo alla morte del lavoratore.

Durata

La prestazione una tantum dura fino alla sussistenza dei requisiti e viene pagata annualmente.

Importo della prestazione una tantum ai superstiti

L’ importo

Come fare domanda per ottenere la prestazione una tantum ai superstiti del lavoratori vittime di infortuni mortali

Per fare la domanda dell’indennità una tantum ai superstiti dei lavoratori vittime di un infortunio mortale, c’è bisogno della richiesta di uno solo dei superstiti del lavoratore deceduto redatta su apposito modulo e presentata tramite:

  • sportello della Sede competente;
  • posta ordinaria;
  • pec (posta elettronica certificata);
  • un Patronato.

Con riferimento ai lavoratori deceduti soggetti alla tutela assicurativa INAIL per i quali sia già stata costituita la rendita ai superstiti, nel caso in cui non pervenga la richiesta nei termini stabiliti, è cura dell’Istituto attivarsi ai fini della presentazione della stessa da parte degli aventi diritto.

Per maggiori info, cerca la sede INPAS più vicina a TE! Qui!
Vuoi rimanere aggiornato! Iscriviti gratis alla newsletter! Qui!

Le altre prestazioni economiche erogate dall' INAIL

Di seguito sono elencate le altre prestazioni economiche erogate dall’ INAIL: