Interventi per il reinserimento nella vita di relazione

Interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione erogati dall' INAIL

Gli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione erogati dall’INAIL, a fronte (o meno) del pagamento di un premio assicurativo obbligatorio, sono interventi di natura educativa e sociale, integrativi di prestazioni sanitarie e riabilitative, funzionali a sostenere gli infortunati / affetti da malattia professionale (tecnopatici) al rientro nel proprio contesto di vita, familiare, sociale e lavorativo, i loro familiari, nonché i familiari dei lavoratori deceduti per cause lavorative.

Quali sono gli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione

Le tipologie di interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione sono:

  • interventi di sostegno alla persona, finalizzati a supportare gli infortunati/ affetti da malattia professionale dal punto di vista psicologico e sociale, nonché i familiari dei lavoratori deceduti per cause lavorative in presenza di situazioni di difficoltà e/o di emarginazione personale, familiare o sociale;
  • interventi di sostegno all’autonomia finalizzati a far acquisire agli infortunati/ tecnopatici (affetti da malattia professionale) una maggiore consapevolezza delle loro abilità, delle potenzialità e aspettative, nonché dei vincoli determinati dallo stato di salute conseguente all’evento lesivo e dal loro ambiente di vita;
  • interventi per l’integrazione e la risocializzazione finalizzati al recupero delle abilità sociali indispensabili per la ripresa della vita di relazione nell’ambito sociale (occupazionale e lavorativo, culturale, ricreativo e sportivo);
  • interventi per facilitare il reinserimento lavorativo, finalizzati a favorire le opportunità occupazionali;
  • interventi per la promozione dell’attività sportiva, anche sulla base di una convenzione stipulata tra l’Inail e il Comitato italiano paralimpico, finalizzati all’orientamento delle persone con disabilità da lavoro all’esercizio dell’attività motoria e sportiva con lo scopo di ampliare le opportunità di relazione sociale e di accrescimento del loro benessere psico-fisico.

Requisiti per ottenere gli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione

I requisiti necessari per ottenere gli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione sono:

  • aver riportato un infortunio sul lavoro;
  • essere affetto da malattia professionale (tecnopatici);
  • essere un loro familiare;
  • essere un familiare del lavoratore deceduto per cause lavorative.

Come fare domanda per ottenere gli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione

Per fare la domanda finalizzata alla richiesta degli interventi di sostegno per il reinserimento nella vita di relazione, l’infortunato o il tecnopatico (affetto da malattia professionale) devono inviare comunicazione all’équipe multidisciplinare della Sede Inail competente per domicilio degli assicurati.

L’ iter della richiesta può essere attivato anche se il funzionario socio-educativo e/o del Dirigente medico lo ritengano necessario.

Per maggiori info, cerca la sede INPAS più vicina a TE! Qui!
Vuoi rimanere aggiornato! Iscriviti gratis alla newsletter! Qui!

Le altre prestazioni sanitarie e socio-sanitarie erogate dall' INAIL

[catlist id=1338 numberposts=25 orderby=date order=DESC - date=yes excerpt=no "]