L O A D I N G

Rendita ai superstiti

In caso di morte del lavoratore come conseguenza di infortunio sul lavoroai superstiti viene riconosciuta una prestazione economica, calcolata sulla retribuzione effettiva o convenzionale del dante causa, non soggetta a tassazione Irpef.

Chi sono i superstiti che hano diritto alla rendita?

Gli aventi diritto alla rendita sono:

  1. Coniuge legale o Unione Civile;
  2. Figli fino al 18° anno di età;
  3. Figli fino al 21° anno di età;
  4. Figli fino al 26° anno di età;
  5. Figli maggiorenni inabili al lavoro.

Modalità di erogazione del diritto alla rendita

Coniuge legale o Unione Civile

Il coniuge legale o da unione civile ha diritto alla rendita:

  1. fino alla morte o fino a nuovo matrimonio;
  2. nella misura percentuale del 50%.

Figli fino al 18° anno di età

figli fino al 18° anno di età hanno diritto alla rendita:

  1. nessun ulteriore requisito;
  2. nella misura percentuale del 20%.

Figli fino al 21° anno di età

figli fino al 21° anno di età hanno diritto alla rendita:

 

  1. se studenti di scuola media superiori o professionali, viventi a carico e senza lavoro retribuito.  Viene erogata per la durata legale del corso di studio;
  2. nella misura percentuale del 20%.

Figli fino al 26° anno di età

figli fino al 26° anno di età hanno diritto alla rendita:

  1. se studenti universitari i, viventi a carico e senza lavoro retribuito (viene erogata per la durata legale del corso di laurea);
  2. nella misura percentuale del 20%.

Figli maggiorenni inabili al lavoro

I figli maggiorenni inabili al lavoro hanno diritto alla rendita:

  1. fino a guarigione dello stato di inabilità;
  2. nella misura percentuale del 20% .
Rendita ai superstiti: modalità di erogazioni a coniuge e figli

In mancanza di coniuge e di figli, la rendita può essere liquidata nella misura del 20% a:

  1. genitori naturali o adottivi, viventi a carico;
  2. o Fratelli e sorelle, viventi a carico e conviventi.

La Legge di Bilancio 2019 ha rivisto l’istituto della vivenza a carico, introducendo una soglia di reddito quale limite per poter beneficiare della prestazione della rendita nel caso di soli genitori e/o fratelli superstiti.

Ottieni assistenza da una nostra sede sulle pratiche per la Rendita ai Superstiti !!