Sostituzione personale ATA

Domande al patronato INPAS ScuolaSostituzione personale ATA

Buongiorno,
vorrei sapere se, essendo io socia lavoratrice di una s.n.c., posso comunque accedere alla MAD per personale ATA, io non ambisco a supplenze come docente, ma alle figure amministrative.
Resto in attesa di notizie.

Saluti.
xxxxxxxxxxxxxx

1 Risposte
Patronato INPAS Staff ha risposto 10 mesi fa

Gentile Sig.ra Vallera, innanzitutto grazie per averci contattato.
Parto col dirle che la richiesta alla messa a disposizione la può effettuare chiunque, ma al momento il  tema è abbastanza combattuto e in via di approfondimento all’interno del provveditorato.
Lei come socia lavoratrice della s.n.c. sotto indicata avrà sicuramente un contratto a tempo indeterminato e dobbiamo porre il focus se la tipologia è full o part time, ed in ambedue i casi gli orari effettivi di lavoro.
Dico ciò perché il suo ipotetico incarico presso un istituto scolastico, riferendoci al montante ore scuola di 36h, non deve oltrepassare la differenza con le sue ore lavorative che svolge nel privato.
Esempio: se nella società svolge un part time di 20/h settimanali, come personale ATA potrà ricoprire l’incarico di 16h settimanali in maniera da raggiungere le predette 36 ore.
Se invece lei presta nell’ambito privato un full time di 40/h potrà solamente effettuare un orario di 6/h come collaboratore scolastico.
Si ragiona sempre a compensazione del montante ore del contratto pubblico scuola.

Tutto questo vale per la materia dell’incompatibilità del personale della scuola, ex art. 53 D.Lgs n.165/2001, ove si tiene conto che lo svolgimento di prestazioni di lavoro privato non generino pregiudizio alle esigenze di servizio scolastico e non siano incompatibili con le attività dell’amministrazione del plesso scolastico.

Comunque aggiungendo un mio piccolo parere e consiglio provi ad effettuare la domanda anche se i tempi di risposta al momento sono molto lunghi e procrastinati.

 

Resto a sua completa disposizione