L O A D I N G

Sanatoria lavoratori irregolari: definiti gli importi per regolarizzare i periodi pregressi

Sulla Gazzetta ufficiale dell’8 settembre 2020, n. 223, è stato pubblicato il decreto 7 luglio 2020, con la determinazione degli importi omnicomprensivi dovuti dai datori di lavoro per la regolarizzazione dei periodi di lavoro irregolare come previsto dal D.L. 34/2020 “Rilancio Italia”.

Il contributo, ex articolo 103, comma 7, D.L. 34/2020, dovuto dai datori di lavoro per ogni mese o frazione è diversificato per settori di attività:

Importo mensile da pagare in base al settore di attività per la sanatoria ai lavoratori irregolari

Gli importi della regolarizzazione saranno ripartiti un terzo al Fisco e la restante parte all’ INPS, di cui uno a titolo di contribuzione e uno a titolo di retribuzione e riaccreditato ai lavoratori.