Nuove disposizioni in materia di salvaguardia pensionistica

11/06/2014 - Circolare INPAS

L’Inps illustra in un suo messaggio i nuovi provvedimenti sulla salvaguardia delle pensioni introdotte dalla Legge di stabilità 2014, che ha individuato ulteriori categorie di lavoratori alle quali applicare le disposizioni per accesso e regime delle decorrenze in vigore prima del 6 dicembre 2011.

Le nuove disposizioni interessano 17.000 soggetti per un massimo di:

  • 203 milioni di euro nel 2014 e 250 nel 2015;
  • 197 milioni nel 2016 e 110 nel 2017;
  • 83 milioni nel 2018, 81 nel 2019 e 26 nel 2020.

Il documento offre le prime istruzioni operative per l’applicazione di tali disposizioni e, dopo aver anzitutto fornito l’elenco delle tipologie di lavoratori e criteri di ammissione alla salvaguardia, illustra tra l’altro le disposizioni comuni a tutte le categorie di lavoratori, le modalità e il termine di presentazione delle istanze per gli iscritti Inps Gestioni private e Gestione Dipendenti Pubblici.

Per ulteriori informazioni: Messaggio Inps n. 4373 del 2 maggio 2014.

Cerca nel sito

Ricerca avanzata
Il patronato inpas: LE SEDI

Seleziona regione

Seleziona paese

Mail_Pro